IT EN

Filippine

Arcipelago di isole ricco di risorse minerarie, ittiche ed energetiche, le Filippine hanno visto solo negli ultimi anni un significativo incremento della propria economia. Il paese sta attraversando una trasformazione da un'economia basata sull'agricoltura a un'economia basata sui servizi: questo settore produce infatti il 57% del PIL, contro il 31% dell'industria e il 12% dell'agricoltura, nonostante una forza lavoro impiegata in quest'ultima, pari al 32% della popolazione totale. Nonostante un lento miglioramento delle condizioni di vita, di fatto i diritti fondamentali all’istruzione e alla salute rimangono un privilegio per pochi.
 


​A Manila arrivano molte famiglie che provengono da altre zone delle Filippine per trovare miglior vita; ma queste migrazioni portano all’affollamento delle periferie non attrezzate e al collasso del sistema urbano: la mancanza di lavoro, la precarietà abitativa e sanitaria e le difficoltà sociali costringono migliaia di persone a una vita molto problematica: da anni i Poveri Servi si impegnano ad assistere i malati che non possono permettersi cure costose grazie alla Brother Francisco Perez Clinic, un poliambulatorio in una delle periferie più povere della capitale.