Il vaccino arriva a Luanda
IT EN

Il vaccino arriva a Luanda

Finalmente l'attesa è finita. Anche l'Hospital Divina Providencia di Luanda ha ricevuto a metà marzo i primi vaccini destinati al personale sanitario. L'Angola è stato il primo paese dell'Africa australe a ricevere vaccini contro il Covid-19 attraverso il meccanismo COVAX e la campagna di vaccinazione è iniziata ufficialmente il 6 marzo scorso, come annunciato dal ministro della Salute, Dr.ssa Sílvia Lutucuta.
In una prima fase, la campagna includerà anziani, pazienti affetti da disturbi, personale sanitario, insegnanti, nonché membri delle forze di sicurezza e altre categorie, esposte al rischio di contagio da Covid-19.
Il processo di vaccinazione angolana è partita con 624 mila dosi, che rappresentano circa il 10% delle dosi necessarie per questa prima fase. Il vaccino è quello dell'azienda anglo-svedese Astra Zeneca e questa prima fase si svolgerà per un periodo di 8 settimane; l'obiettivo delle autorità sanitarie angolane è quello di immunizzare 6,4 milioni di persone entro giugno. 
Al momento l'HDP ha vaccinato circa il 50% dei suoi operatori.