HDP Brasile. Tra emergenza e speranza

HDP Brasile. Tra emergenza e speranza

Con oltre 360.000 casi confermati e oltre 22.000 decessi, l'epidemia di coronavirus si aggiunge alle altre problematiche del Paese, come le importanti questioni sociali, economiche e ultimamente anche politiche. Nel Nordest sale rapidamente il numero dei contagi e il sistema sanitario dei vari stati federati deve rispondere rapidamente alla crisi, quantomeno per arginarne gli effetti. Anche l'Hospital Divina Providência di Marituba è in prima linea in questa battaglia per la salute.
L’Hospital Divina Providência di Marituba è uno degli ospedali che il governo del Parà ha incaricato per la cura dei pazienti affetti da Covid-19. Il primo caso confermato nello stato del Parà risale ancora al 18 marzo scorso. Da allora i programmi di assistenza sanitaria dell’ospedale sono stati modificati e l'equipe locale ha cominciato a sviluppare protocolli specifici per il nuovo coronavirus.
L’HDP è stato diviso in due settori, uno dei quali è riservato ai pazienti sospetti da Covid-19. La separazione avviene fin dal triage e dal pronto soccorso. In questo settore dedicato dell'ospedale è stato allestito un reparto di degenza con 23 letti e, per i casi più gravi, è stato potenziato il servizio di terapia intensiva con capacità fino a 16 letti.
Molto importante in queste settimane è stato anche il costante collegamento dell’HDP con l’ospedale di Negrar, attraverso riunioni online per la condivisione di protocolli anti-Covid.
 

Se vuoi aiutare anche tu l'HDP di Marituba, vai alla sezione "come sostenerci" del nostro sito!